THE BEST BOOK EVER!

Author and illustrator: Canizales

ISBN: 978-84-17028-04-6

Pages: 40  

Size: 26 x 24cm

Cover: Hard cover

Target: 3+

Languages published: Spanish, Italian, Portuguese

Rights availabe here

SummaryAn imaginative book teaching children they are the protagonists in the magnificent stories in their own best book ever: their own life!

Samuel sets a trap to see who’s taking his toys. What? It’s the book that is swallowing them! It’s swallowing simply everything! What is going on? Finally Samuel is also swallowed. When the book frees him, it also releases 3 small books in which it narrates the adventures of Samuel’s toys. The book explains that it needed them to fashion and tell new stories. Samuel complains that he does not star in any book, but the book explains that Samuel is the main character in this one, who just has to decide what he wants his story to be.

3 books glued to main book!
Special feature


Spanish

 EL MEJOR LIBRO DEL MUNDO

A Samuel le desaparecen los juguetes. ¿Qué es lo que está ocurriendo? ¿Quién se está llevando sus cosas? Pero Samuel es muy listo…

Hay muchos libros: de piratas, héroes, caballeros, princesas, zombies…

Pero solo uno es: El mejor libro del mundo. ¡Puede estar en tus manos! !No lo sueltes!   

Buy it on Apila     

Buy on bookdepository

           

Italian

IL LIBRO PIÙ STRAORDINARIO DEL MONDO

In casa del piccolo Samuel succede qualcosa di molto strano: alcuni dei suoi giocattoli cominciano a scomparire, e il bizzarro colpevole non tarda a farsi scoprire: è il libro stesso, che risucchia tra le sue pieghe i giocattoli di Samuel. Dopo un pisolino digestivo – e dopo aver inghiottito anche Samuel –, il libro sputa fuori Robot, Pagliaccio e Dino (il dinosauro) sotto forma di tre piccoli libri – tre reali libri da sfogliare all’interno del libro principale.

Samuel, inizialmente offeso per non avere anche lui un libro con la sua storia, si accorge di essere in realtà il protagonista di una grande avventura…

Buy on publisher's website (Italian)



NEWS


Libricino

“Il libro più straordinario del mondo”: Canizales capta l’attenzione dei bambini con freschezza e originalità, un libro speciale edito da Le Mots edizioni.

Come si costruisce un libro per bambini? Canizales ha un metodo innovativo e sorprendente.

Le Mots edizioni ci presentano un altro libro di Canizales, molto colorato e intraprendente… ma intraprendente perché? Perché in questo libro straordinario il nostro protagonista Samuel troverà tante domande ma anche tante risposte…

La sua avventura inizia con una scomparsa, quella di Dino il suo dinosauro. Samuel lo cerca, ma non lo trova, e nel frattempo scompare l’acqua, il robot… ma cosa starà succedendo? Samuel è pronto a preparare un’imboscata con l’aiuto del suo pagliaccio per vedere chi sta facendo scomparire i suoi giochi… e gluc… scompare anche il pagliaccio! Chi sta risucchiando tutto? IL LIBRO! Risucchia tutti i suoi giochi, la sua camera… e poi la sua merenda, la cucina… Samuel è deciso. riuscirà a prendere anche lui. Invece il libro sputa via Dino e mentre Samuel si avvicina per riprenderlo … gluc, scompare anche lui! Dopo un po’, il libro lo risputa fuori, e mentre Samuel gli chiede spiegazioni, il libro sputa fuori altri tre libricini…uno su un dinosauro, uno su un robot e uno su un pagliaccio! I suoi giochi preferiti! E allora il libro spiegherà il suo perché … ma noi non ve lo sveliamo per lasciare a voi la curiosità di scoprirlo!

Un libro bello colorato e attivo che invoglia subito il bambino a curiosare tra le pagine del libro che al suo interno presenta altri tre piccoli libri. Un’idea fantastica, perché per una volta è il libro che racconta di se, di come vuole inventare nuove storie e dimostra come può farlo grazie ai giochi preferiti del nostro protagonista.

Canizales rimane sempre affascinante e accattivante nelle sue creazioni che sicuramente sorprenderanno il piccolo lettore invogliandolo alla lettura e a scrivere la sua storia, la storia più straordinaria del mondo!

 

Se dai un libro in mano ad un bambino, lui sarà in grado di capovolgere il mondo!

See it on Libricino


You Kid

Canizales, Il libro più straordinario del mondo, Les Mots Libres

Può un racconto cominciare dalla fine?

Il libro più straordinario del mondo è quello che, per ogni bimbo, comincia quando decide di scrivere la trama che vuole seguire e disegnare il mondo in cui vuole vivere.

È un progetto ambizioso quello di Canizales, impegnato a suggerire ai suoi lettori di avere coraggio per intraprendere la propria avventura, la più straordinaria avventura del mondo: dare voce e forma ai propri sogni.

Tutto avviene in un incubo.

Un libro esausto, che non ha più storie da raccontare, comincia a ingoiare tutto. Prima lo fa timidamente, poi diventa sempre più vorace.

Sottrae a Samuel (nome che il libro conosce ma che l’autore ci svela solo alla fine) tutte le sue certezze: i suoi giochi, perfino il pallone; il letto e il libro di Bella che custodisce gelosamente con una dedica tutta per lui.

La sua ingordigia non ha limiti e, forse, ne approfitta per fare merenda, insidiando il nostro protagonista anche in cucina.

Lo stesso Samuel è vittima.

E gli sta bene!

Per troppi anni, dal libro ha solo preso, di quel libro si è nutrito. Ne ha approfittato. Ogni sera, ha preteso storie nuove, favole avvincenti, narrazioni sorprendenti.

A farne le spese insieme a lui, i suoi compagni di stanza: dino, robot e pagliaccio.

Nella pancia del libro, la loro vita prende una nuova direzione.

Dino sogna di essere un drago, e lo diventa a modo suo.

Robot si prepara a partire ma deve fare i conti con la sua natura.

Pagliaccio festeggia da solo il suo compleanno ma non rinuncia ad essere felice.

Un unico svolgimento per tre storie diverse: superare se stessi e osare.

Tutta la coloratissima casa è risucchiata dal libro e quando Samuel viene risputato fuori si ritrova tra pagine bianche, tutte da scrivere. Se nel libro respira a fatica, tornato nel suo mondo di sempre, trova una nuova opportunità.

“Sogna Samuel”, sembra dirgli il libro. “Fallo in grande”, sembra essere l’incitamento.

Samuel è un bambino coraggioso.

Si vede che è abituato a immaginare e a fantasticare, magari prima di addormentarsi con la sua mamma e il suo papà.

E al libro, cui è grato per averlo liberato dall’incubo, restituisce una nuova storia, un’avvincente favola e una sorprendente narrazione: la sua vita, quella che sta per cominciare e che state iniziando a scoprire leggendo Il libro più straordinario del mondo.

Mi resta una curiosità di cui, prima o poi, chiederò conto all’autore. Non sarebbe stato il caso di far intervenire la strega Bella? A lei, sarebbe bastato fare un incantesimo per trasformare l’incubo di Samuel in uno dei tanti pomeriggi di gioco, nella sua cameretta.

Se fosse stato così, però, Dino, Robot e Pagliaccio non avrebbero mai avuto la possibilità di realizzare i loro sogni e Samuel di crescere.

Il libro più straordinario del mondo di Canizales è il secondo libro della collana Alboom! – Gli albi col botto della casa editrice bolognese Les Mots Libres: “storie impertinenti e irriverenti, ma soprattutto un tramite per acquisire quegli strumenti per essere in mezzo al mondo, la porta che conduce il piccolo o grande lettore alla costruzione del proprio sé”.

See it on You Kid


Bichitos lectores

 EL MEJOR LIBRO DEL MUNDO

El mejor libro del mundo llegó a mis manos gracias a Alba, seguramente la conozcáis de su instagram @profealba_infantil.

Su escritor e ilustrador es Canizales, y está editado por Apila ediciones.

Este artista es conocido por su álbum Guapa por el que ganó el Premio Apila Primera Impresión en 2016. Además en Boolino fue ganador del premio por el proyecto titulado El sombrero de Bruno.

SINOPSIS

¿Cuántos tipos de libros existen? Tantos como personas y gustos. Los hay de piratas, princesas, monstruos, y un largo etcétera pero, ¿Cuál es El mejor libro del mundo?

HISTORIA

El protagonista de este álbum está observando que muchas cosas le están desapareciendo y no sabe por qué ni cómo.

Se pone a observar y se da cuenta de que parece que sea cuando deja el objeto en un lugar concreto. Comprobado que es así de repente el libro empieza a tragarse todo lo que encuentra a su paso, incluso a Samuel.

Cuando el libro termina su tarea escupe a Samuel junto a tres libros sobre los juguetes que le habían desaparecido a nuestro protagonista. Es así como nuestro enfadado protagonista descubre que el es el dueño de su propia historia.

Este es un álbum para reflexionar y soñar. Un libro que manda un mensaje claro a soñadores y a los que no lo son tanto, cada uno podemos ser aquello que nos propongamos, nuestro libro está en blanco y en él iremos escribiendo la historia que vayamos tejiendo para nosotros, de la que seremos protagonistas.

Podría catalogarse perfectamente de un título más para adultos que han olvidado que ellos deben manejar el timón de sus vidas, luchar por lo que quieren, no escuchar a nadie y seguir su propia historia, esa que cada uno escribe con sus decisiones y su actitud en el día a día.

Hoy en día oímos demasiado aquello de “no puedes” o “es imposible” y nos dejamos llevar, al igual que nosotros, también les pasa a nuestros hijos. No puedes ser bombero, por ejemplo, por el hecho de ser mujer, uno de esos mini machismos anclados en nuestra sociedad.

Mediante este libro se puede abrir un debate al respecto de la autoestima, la confianza en uno mismo, la discriminación en el acceso a determinados trabajos, etc. Los niños deben saber que pueden hacer aquello que deseen, y que deben luchar por ello. Un álbum que sin sacar este tema de la discriminación por razón de sexo seguro que puede traer un debate interesante.

El mensaje es claro: “esta es tu vida, escribe tu propia historia”

ILUSTRACIONES

En cuanto al trabajo de ilustración Canizales utiliza los lápices de colores, y con una gran paleta y un personaje muy expresivo nos cuenta esta maravillosa reflexión.

En algunas páginas podemos ver también la técnica del collage usada con papel arrugado.

La fuente usada también da mucho juego al tipo de ilustración. Además al usarse las mayúsculas permite a los niños que empiezan a leer intentar leer este álbum.

FORMATO

En formato tapa dura y unas dimensiones de 24 por 26 centímetros.

Este álbum merece la pena en sus cuarenta páginas.

See it on Bichitos lectores